ut 

home     notizie     produzioni     laboratori     progetti

progetti > arte educazione
arte educazione

scarica locandina pdf>

RB 2016 

scarica programma pdf>

AEscarica notiziario pdf>
stazioni
materiali convegno pdf>
  altro materiale sul convegno verrà pubbblicato nelle prossime settimane e sarà reperibile su questo sito nella pagina dedicata >  

arte educazione 

Il gruppo arte educazione si è costituto a Lecco  nel gennaio 2015 all'interno degli "Stati generali del Terzo Paradiso", movimento ispirato alla filosofia del Maestro Michelangelo Pistoletto che intende il lavoro artistico come veicolo di trasformazione sociale.

 

L'incontro con il M° Pistoletto ha stimolato interesse e favorito l'aggregazione di diverse persone che, con ruoli diversi, da anni si occupano di educazione e scuola (insegnanti, educatori, artisti...) e che ancora sentono l'esigenza di interrogarsi su come l'arte e la creatività possano trasformare la scuola e la società in cui viviamo.

Attraverso le "stazioni creative" il gruppo arte educazione sperimenta i possibili percorsi dell'arte come motore di trasformazione sociale.

 

ae il bello

libretto in pdf >

 arte educazione pdf
scarica pdf >

stazioni creative

Le stazioni creative sono laboratori artistici che uniscono in un'esperienza globale i linguaggi delle arti, dell'artigianato e dei saperi allo scopo di acquisire competenze creative e consapevolezza necessarie a realizzare, attraverso l'arte, progetti di cambiamento per migliorare la scuola, la città e l'ambiente.

 

L'arte, con il processo creativo e il valore simbolico che mette in gioco, rappresenta lo strumento per progettare e realizzare occasioni di conoscenza, di crescita e di superamento di barriere e diviene il mezzo attraverso cui dare voce a chi spesso è ignorato, stigmatizzato, escluso; l'arte porta alla luce storie, idee, proiezioni e desideri altrimenti resi invisibili.

 

io tu noi pdf >

ae ut mat il bello

scarica pdf >

ae mat Calusco
scarica pdf >
ae mat Pascolo
scarica pdf >
ae tbo mc 
scarica pdf >